Piano annuale di Gestione dei Solventi per le attività che gestiscono impianti a ciclo chiuso di pulizia a secco di tessuti e pellami e pulitintolavanderie a ciclo chiuso

Obbligo di presentazione alla Provincia, entro il 31 maggio 2022

Il 31 maggio 2022 scade il termine per la compilazione e la presentazione presso la Provincia territorialmente competente del Piano annuale di Gestione dei Solventi con riferimento all’anno 2021, come previsto dall’autorizzazione generale per le emissioni in atmosfera provenienti da impianti a ciclo chiuso di pulizia a secco di tessuti (decreto n. 18/2016 del 18/01/2016 e precedente decreto n. 185/2006 del 10/03/2006).

Si ricordano importanti indicazioni per la predisposizione del Piano:

1.     Il Piano di Gestione dei Solventi deve essere corredato di una copia della scheda di sicurezza del tipo di solvente utilizzato;

2.     Il Piano di Gestione dei Solventi deve essere corredato di certificato di analisi del rifiuto smaltito contenente il solvente alogenato (fanghi); il certificato può essere utilizzato per un periodo massimo di 5 anni o comunque fino a quando non intervengono modifiche sostanziali all’impianto (certificati di analisi più vecchi di 5 anni devono essere riemessi da un laboratorio accreditato).

Tutta la documentazione va trasmessa alla Provincia territorialmente competente tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite posta elettronica certificata.

L’Ufficio Ambiente e Sicurezza di Confartigianato Imprese Treviso offre a richiesta un vantaggioso servizio tecnico di compilazione e trasmissione del Piano di Gestione dei Solventi al quale è possibile aderire, previo appuntamento, contattando il Sig. Mirco Buldo (mirco.buldo@confartigianatotreviso.it) al numero telefonico 0422-211266.

Scarica allegato PGS Lavasecco
(documento PDF)