Ambiente e Sicurezza

NUOVO APPLICATIVO INAIL ONLINE PER SERVIZI DI CERTIFICAZIONE E VERIFICA DI IMPIANTI E ATTREZZATURE

CIVA

Informiamo che L’INAIL ha messo a disposizione sul proprio portale web www.inail.it un nuovo applicativo telematico “CIVA”, che dovrà essere utilizzato per richiedere i servizi di certificazione e verifica di impianti e di attrezzature. Il nuovo applicativo costituisce, dal 27 Maggio scorso, l’unica modalità telematica per la gestione degli impianti e delle attrezzature e non sarà più possibile usare le tradizionali modalità cartacee o PEC.

Al momento i servizi per i quali viene richiesto l’utilizzo esclusivo dell’applicativo CIVA, previa registrazione ed ottenimento delle credenziali di accesso, sono i seguenti:

·       la denuncia di impianti di messa a terra;

·       la denuncia di impianti di protezione da scariche atmosferiche;

·       la messa in servizio e l’immatricolazione delle attrezzature di sollevamento;

·       il riconoscimento di idoneità dei ponti sollevatori per autoveicoli (in servizio presso i centri di revisione);

·       le prestazioni su attrezzature di sollevamento non marcate CE;

·       la messa in servizio e l’immatricolazione degli ascensori e dei montacarichi da cantiere;

·       la messa in servizio e l’immatricolazione di apparecchi a pressione singoli e degli insiemi;

·       l’approvazione del progetto e la verifica primo impianto di riscaldamento;

·       le prime verifiche periodiche.

I restanti servizi (ad esempio la messa in servizio cumulativa di attrezzature a pressione, riparazione, taratura valvola) verranno aggiunti in seguito all’applicativo e fino a quel momento dovranno essere gestiti attraverso PEC utilizzando la modulistica compilabile e scaricabile online.


 L’Ufficio Ambiente e Sicurezza è a disposizione per eventuali ulteriori approfondimenti e per la gestione per Suo conto delle eventuali istanze attraverso il nuovo applicativo telematico CIVA;

Informiamo tuttavia che per poter operare  abbiamo la necessità di entrare in possesso delle  personali credenziali di accesso ai servizi online di INAIL a meno che l’Associazione non disponga già della delega (ad esempio nel caso in cui la tenuta dei libri paga fosse presso la scrivente).

Riferimenti e contatti:

Daniele Buzzi:            tel. 0422-211216 (e-mail: daniele.buzzi@confartigianatotreviso.it)

Luca Frangini:            tel. 0422-211330 (e-mail: luca.frangini@confartigianatotreviso.it)

Alice Zoppas:             tel. 0422-211305 (e-mail: alice.zoppas@confartigianatotreviso.it)

Enrico Bigolin:            tel. 0422-211250 (e-mail: enrico.bigolin@confartigianatotreviso.it)

 

 

Condividi la notizia