Ambiente e Sicurezza

PIANO DI PREVENZIONE - RISCHIO INFORTUNI 2018

Il Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza in Ambienti di Lavoro (SPISAL), in attuazione al Piano Regionale e Nazionale di Prevenzione, avvierà a partire dal prossimo mese di Novembre, una serie di controlli ispettivi al fine di verificare il rispetto della normativa di sicurezza e igiene del lavoro.
Tra gli obiettivi del Piano vi è lo svolgimento di attività di vigilanza nel 5% delle aziende della provincia di Treviso con almeno un lavoratore dipendente o equiparato. I controlli si concentreranno su un campione di aziende del nostro territorio selezionato dallo stesso servizio SPISAL dell’ULSS n. 2 Marca Trevigiana, sulla base di criteri statistici di priorità.
La finalità delle verifiche è quella di incrementare la sicurezza sul lavoro in via innovativa, con un modello che prevede la collaborazione delle aziende e dei lavoratori attraverso i loro rappresentanti anche territoriali, la bilateralità tipica dell’impresa artigiana ed integrando la vigilanza con azioni di assistenza.
Le aziende selezionate ed obbligate al controllo ispettivo sono state informate, tramite apposita comunicazione ricevuta via PEC , direttamente dallo SPISAL ULSS 2 competente per territorio.
L’Ufficio Ambiente e Sicurezza di Confartigianato Imprese Treviso è a disposizione per fornire informazioni e chiarimenti, nonché per fornire tutte le attività consulenziali di supporto.

 

 

Condividi la notizia