Ambiente e Sicurezza

SOPPRESSO IL SISTRI

SOPPRESSO IL SISTEMA DI CONTROLLO DELLA TRACCIABILITA’ DEI RIFIUTI (SISTRI)

Il Decreto-Legge del 14 Dicembre 2018, n. 135 “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione” ha definito la soppressione del SISTRI a partire dal 1 Gennaio 2019 per tutte le imprese coinvolte.

Non è quindi più prevista l’iscrizione al sistema di tracciabilità, il suo utilizzo e non sono più dovuti i versamenti annuali dei contributi.

Per la cancellazione definitiva del SISTRI si dovrà però attendere la conversione in Legge del Decreto-Legge, prevista entro il 14 Febbraio 2019.

Dal 1 Gennaio 2019, e fino alla definizione e alla piena operatività di un nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti organizzato e gestito direttamente dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, la tracciabilità dovrà comunque essere garantita attraverso il tradizionale sistema di compilazione dei registri di carico e scarico, dei formulari di identificazione dei rifiuti e della denuncia annuale (MUD).

 

 

Condividi la notizia