Sindacale

BANDO IMPRESA SICURA

BANDO IMPRESA SICURA

E’ stato pubblicato un nuovo bando che punta a sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese operanti in Italia e che prevede un rimborso per le spese sostenute per l’acquisto di DPI, finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

SOGGETTI BENEFICIARI
Tutte le imprese, indipendentemente dalla dimensione, dalla forma giuridica e dal settore economico in cui operano che, alla data di presentazione della domanda di rimborso, siano:

regolarmente costituite e iscritte come “attive” nel Registro delle imprese
con sede principale o secondaria sul territorio nazionale
nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non in liquidazione volontaria e non sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatoria.
 

SPESE AMMISSIBILI
Sono comprese le spese, sostenute tra il 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso, di:
– mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
– guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
– dispositivi per protezione oculare;
– indumenti di protezione quali tute e/o camici;
– calzari e/o sovrascarpe;
– cuffie e/o copricapi;
– dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
– detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.

 

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Il rimborso è concesso fino al 100% delle spese ammissibili e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.

Importo massimo rimborsabile: 500 euro per ciascun addetto dell’impresa, a cui sono destinati i DPI,  e fino a un massimo di 150mila euro per impresa.

Importo minimo rimborsabile: non inferiore a 500 euro.

Il contributo del bando non è cumulabile con ulteriori forme di rimborso o remunerazione erogate in qualunque forma e a qualsiasi titolo.

 

TEMPISTICHE:
1) PRENOTAZIONE DEL RIMBORSO: le imprese interessate possono inviare la prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020

2) PUBBLICAZIONE DELL’ELENCO DELLE PRENOTAZIONI: pubblicazione dell’elenco di tutte le imprese che hanno inoltratola prenotazione, in ordine cronologico.
Nell’elenco saranno comunicate:
– le prenotazioni ammesse a presentare domanda di rimborso
– le prenotazioni risultate non ammissibili. 

3) PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI RIMBORSO: la domanda potrà essere compilata dalle ore 10.00 del 26 maggio alle ore 17.00 dell’11 giugno 2020 sempre attraverso procedura informatica.

Per la presentazione della domanda, sarà necessario fornire i seguenti documenti:
– fatture di spesa, preventivi, ordini;
– visura camerale;
– carta di identità titolare/legale rappresentante.

I rimborsi si prevede verranno effettuati entro il mese di giugno.

Scarica manifesto bando
(documento PDF)