Nuove nomine per Flavio Romanello, Presidente di Confartigianato Impianti Elettronici

Nel corso dell’Assemblea dei soci svoltasi l’11 maggio, Flavio Romanello, Presidente di Confartigianato Impianti Elettronici e membro della Giunta di Confartigianato Imprese Treviso, è stato eletto nel Consiglio del Comitato Elettrotecnico Italiano, l‘ente italiano di normazione per elettrotecnica, elettronica e telecomunicazioni.

“Questo importante risultato – ha dichiarato il Presidente Romanello – è frutto del lavoro di squadra di tutta l’area impianti di Confartigianato e reso possibile dalla fiducia accordataci da quelle realtà al di fuori di Confartigianato che hanno fatto convergere i loro voti su un artigiano. Li ringrazio per l’attestazione di stima e per il loro appoggio. Abbiamo davanti 3 anni di lavoro all’interno del CEI, fondamentali per tutto il comparto degli impiantisti. Il mio lavoro sarà volto a rappresentare anche in questa sede gli interessi degli artigiani e delle micro e piccole imprese, principali fruitori della normazione tecnica”.

Romanello ha ottenuto, inoltre, una seconda nomina, ovvero quella di componente del tavolo tecnico delle telecomunicazioni del Ministero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale (MITD), che si occupa di affrontare le principali tematiche riguardanti lo sviluppo del settore delle telecomunicazioni e di promuovere e coordinare le azioni del Governo finalizzate alla definizione di una strategia unitaria in materia di trasformazione digitale e di modernizzazione del Paese attraverso le tecnologie digitali.